Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Feed Rss

News

08/10/2019

ANTICIPO ACCENSIONE IMPIANTI RISCALDAMENTO

 continua »

25/09/2019

RIMBORSI PER SPESE ISCRIZIONE E FREQUENZA SCUOLA

rimborsi dalla regione liguria per spese scolastiche, scadenza 30 novembre continua »


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» TURISMO VERDE E OUTDOOR

TURISMO > TURISMO VERDE E OUTDOOR

 TURISMO OUTDOOR NEL VERDE DI CAMPO LIGURE:

Basta guardarsi intorno: Campo Ligure è circondato dal verde, tra colline e montagne, di una valle non troppo ampia, con  ambienti ancora  incontaminati. Non è dunque un caso che Campo faccia parte del Parco Naturale Regionale del Beigua
l’area protetta più vasta della Liguria e la più ricca di emergenze geologiche, botaniche, faunistiche, storicoculturali. Il Geoparco del Beigua nel 2015 è stato riconosciuto come sito UNESCO nell’ambito della prestigiosa lista dei Geoparchi Globali, che comprende 120 geoparchi a livello internazionale, distribuiti in 36 Paesi del mondo, di cui 69 in Europa e solo 10 in Italia.
Inoltre Campo Ligure confina con il Piemonte, infatti appena oltre i limiti comunali, ecco un altro Parco naturale, quello di Capanne di Marcarolo, esteso in provincia di Alessandria, anch’esso tutto da scoprire: un’escursione permette di raggiungere, da Campo, i laghi del Gorzente, lungo un percorso che consente di individuare antiche neviere e il punto - identificabile per un grosso masso - di confine fra le antiche tribù liguri dei Genoati e dei Viturii.

EN: 

Just look around: Campo Ligure is surrounded by the green of the hills of a not too wide valley, hills that prelude to higher peaks, to even more uncontaminated environments. It is therefore no coincidence that Campo is part of the www.parcobeigua.it the largest protected area in Liguria and the richest in geological, botanical, faunal and historic-cultural emergencies. The Beigua Geopark in 2015 was recognized as a UNESCO site under the prestigious list of Global Geoparks, which includes 120 geoparks at international level, distributed in 36 countries around the world, of which 69 in Europe and only 10 in Italy.
Moreover Campo Ligure borders with Piedmont, in fact just beyond the municipal limits, here is another natural park, that of Capanne di Marcarolo, extended in the province of Alessandria, also to be discovered: an excursion allows you to reach, from Campo, the lakes of Gorzente, along a route that allows us to identify ancient neviere and the point - identifiable by a large rock - of the border between the ancient Ligurian tribes of the Genoates and the Viturii.