Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Feed Rss

News

21/05/2019

Modifca Accesso Scuole

Si avvisa che per giorni 22-23 Maggio l'accesso all'edificio scolastico sarà consentito unicamente attraverso via Don M.Badino (ingresso Croce Rossa). Il passaggi da Via Unità d'Italia e tramite i giardini pubblici saranno chiusi causa lavori.

06/05/2019

Accensione impianti di riscaldamento

Si avvisa la popolazione che con Ordinanza Sindacale é stata prorogata la possibilità di accensione degli impianti di riscaldamento fino al 12 Maggio 2019 per numero massimo 6 ore giornaliere.


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» L'Ex Convento

CULTURA > L'Ex Convento

Proprio di fronte al cancello di ingresso del castello si erge la massiccia costruzione che ospitava il seicentesco Convento e Chiesa dei Santi Michele e Cristino. La struttura, di proprietà privata e fortemente rimaneggiata, non è attualmente visitabile ma meriterebbe, per la sua imponenza e ricchezza, un radicale recupero.

La prima pietra dell’edificio fu posta nel 1665, su un terreno donato dal marchese Spinola e su una parte di prato della “Masseria Cascinazza”. La costruzione, ultimata nel 1690, fu realizzata a lato della prima Chiesa conventuale, oggi sede della Comunità Montana Valli Stura ed Orba, risalente al 1635, che divenne ben presto troppo piccola e fu destinata quindi a refettorio.

Fra il 1798 e il 1806, dopo gli eventi che seguirono alla rivoluzione francese, i frati abbandonarono il convento; chiesa e monastero furono adibiti a magazzino e abitazione civile. La maggior parte del patrimonio artistico conservato nella chiesa andò così perduto.